www.associazionefamiliarivittimeheysel.it
Il Presidente dell'Associazione
     La Strage     Le Vittime     Il Processo     Otello Lorentini     L'Associazione     Lo Statuto    

Andrea Lorentini

"Mio nonno mi ha insegnato che nella vita ci sono le cose facili e quelle giuste. Ricostituire l'associazione fra i familiari delle vittime dell'Heysel non è stata una cosa facile, ma era la cosa giusta. Perché la memoria va difesa e allenata".

Andrea Lorentini nasce ad Arezzo l’11 maggio del 1982. Fin da bambino sviluppa la passione e l’interesse per le discipline sportive. Immancabile la lettura della Gazzetta dello sport al ritorno da scuola. Dopo aver ottenuto la maturità scientifica si laurea in Scienze della Comunicazione e successivamente si specializza in Comunicazione Multimediale.

Nel 2004 inizia la carriera giornalistica scrivendo per il "Settimanale Arezzo" e collaborando con l’emittente televisiva Teletruria.

Nel 2005 partecipa alla stesura della seconda edizione del libro "Heysel – Le verità di una strage annunciata" di Francesco Caremani, ricostruendo i fatti accaduti nel ventennale della tragedia.

Nel 2008 è chiamato a dirigere le pagine sportive del Nuovo Corriere Aretino, incarico che ricopre fino al 2011. Nel frattempo diventa giornalista professionista. 

Nel 2013 torna a Teletruria dove, collabora attualmente occupandosi non solo di sport, ma anche di attualità, politica ed economia. Collabora anche con alcuni siti web aretini.

Nel febbraio del 2014 esce il suo primo libro. "A testa alta" scritto insieme a Luca Stanganini e Katia Zeffiri. L’opera ripercorre la storia di Lauro Minghelli, ex calciatore di Arezzo e Torino, morto a soli 31 anni di Sla.

A metà del Gennaio del 2015 riunisce in assemblea ad Arezzo alcuni familiari delle vittime dello stadio Heysel di Bruxelles e ricostituisce l'Associazione che si era sciolta nel 1991 al termine del processo di cassazione e che era stata guidata da suo nonno Otello, scomparso a maggio del 2014.

Durante il primo incarico triennale si distingue con spiccata eleganza e rigorosa coerenza nella rappresentanza e conduzione dell'Associazione in varie iniziative, ribadendo e attuando i fini statutari tracciati dalla rifondazione.

Il 24 febbraio del 2018 è stato rieletto all'unanimità Presidente per il triennio successivo.

Fonte: Associazione fra i Familiari delle Vittime dell’Heysel

Per scrivere al Presidente dell'Associazione: presidente@associazionefamiliarivittimeheysel.it

www.associazionefamiliarivittimeheysel.it  by Domenico Laudadio  ©  Copyrights 2015  (All rights reserved)